menu

ABOUT

Prima di presentarmi vorrei farvi leggere queste righe.

[…]La curiosità del mondo che anima il reporter è una questione di carattere.
Ci sono persone non interessate al resto del mondo: quello in cui vivono è per loro il mondo intero.
Una posizione rispettabile come qualunque altra. Confucio diceva che il modo migliore per conoscere il mondo è quello di non uscire mai dalla propria casa, e anche questo è vero: invece di spostarsi materialmente, si può viaggiare all’interno della propria anima. Il concetto di viaggio è quanto mai elastico e differenziato.[…]
da: “Autoritratto di un reporter” di Ryszard Kapuscinski

Maria, 29 anni, fotografa.
Ho sempre viaggiato con i miei genitori da piccola e ora, diventando grande continuo a viaggiare, per quel che mi è possibile.
Il diverso e lo sconosciuto mi affascinano, mi attraggono.
I due viaggi che ho fatto in Africa, il primo in Mali, nel 1998 con la mia famiglia e quello successivo, in Madagascar nel 2007 per un campo di lavoro sono stati esperienze molto forti che hanno segnato profondamente il mio modo di vivere e di vedere il mondo.
Mi hanno lasciato un profondo senso di umanità nel vivere le relazioni con gli altri.
Dopo il diploma artistico capisco che la fotografia può essere la forma di espressione che meglio mi rappresenta. Studio fotografia presso lo I.E.D. di Milano, e mi diplomo nel luglio 2009.
Come tutti i giovani sento forte il desiderio di andarmene per un pò, di mettermi alla prova da sola in un paese diverso. Nell’ aprile 2010 parto per il Messico dove lavoro per 1 anno e mezzo nel campo della fotografia di viaggio lungo le coste della Riviera Maya.
Un’esperienza che ha cambiato la mia vita.
Ora lavoro come fotografa freelance con sede a Bergamo, spostandomi su tutto il territorio nazionale e non solo…e racconto il mondo che mi circonda con la giusta dose di tecnica e un’abbondante dose di cuore.

/